Ricarica clima autonoma

Angolo riservato alle discussioni sui modelli più recenti di ultima generazione

Moderatore: Consiglio Direttivo

Regole del forum
Ogni volta che si apre un nuovo topic nelle sezioni tecniche bisogna:
- Aprire il topic nella sezione corretta in base al modello.
- Dare al topic un titolo adeguato.

Il titolo del topic deve contenere: modello e motorizzazione della tua Saab, anticipazione dell'argomento specifico della discussione.

Esempio di titolo corretto: "9-3NG 2.0T - Spia Check Engine accesa e difficoltà di avviamento"
Esempi di titoli scorretti: "Problemi", "Non parte", "Aiuto la mia Saab fatica ad accendersi".
Rispondi
Messaggio
Autore
theblackss84
Utente
Messaggi: 51
Iscritto il: martedì 9 agosto 2016, 20:29

Ricarica clima autonoma

#1 Messaggio da leggere da theblackss84 » giovedì 8 aprile 2021, 21:03

Ciao a tutti, per curiosità girovagando su YouTube ho trovato questo video che ritengo molto interessante:

https://youtu.be/PF9Jvi5jPL8

Siccome la mia saabbuccia 9-3 aero benzina del 2005 sta cominciando a fare un po' fatica a buttare fuori aria fredda, suppongo che il gas stia finendo.

Vorrei chiedervi: prima di provare a ricaricare autonomamente il condiz seguendo le indicazioni del video, c'è qualcosa che devo sapere?

Secondo voi le indicazioni nel video sono giuste? Che gas c'è dentro al mio condiz? Dove posso leggere questa info? C'è qualche targhetta sulla macchina che devo guardare?

Ciao grazie.

Avatar utente
huskywr240
Socio
Messaggi: 524
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 15:59
Località: Monza (Mb)

Re: Ricarica clima autonoma

#2 Messaggio da leggere da huskywr240 » giovedì 8 aprile 2021, 21:18

Il circuito cdz e' ad alta pressione, errori possono costare danni ingenti a componenti che potrebbero costare piu' del valore dell'auto (vedi compressore clima o altro) cosi' come creare situazioni di pericolo, per quel che costa la ricarica meglio farlo fare da chi ha macchinari appositi e l'esperienza.
Considera che se un cdz si scarica c'e' una perdita in genere.
Piccole perdite possono esser possibili dopo molti anni, ma considera che la mia fiat punto del 2002 ad oggi non ha mai perso efficienza e mai e' stata ricaricata.
La Saab invece la aveva ricaricata mia madre quando la usava e recentemente che l'ho ripresa in mano era a zero di nuovo, quindi non serve a nulla ricaricare se c'e' una perdita, infatti il guasto era proprio nel punto attacco di ricarica.
In pratica c'e' dentro una pallina che la pressione di carica spinge in avanti per far entrare il gas, una volta finito quando si stacca la pressione del circuito la spinge indietro chiudendo il tubo, ma se difettosa come nel mio caso crea perdite che magari non sono immediate ma progressive nel tempo anche per mesi o anni.
Cambiato l'attacco difettoso ho risolto il problema.
ImmagineImmagine
Saab 9-3 Aero Hirsch 2.8 V6 318,3 CV / 519,0 Nm 
:pirate:
 

Avatar utente
huskywr240
Socio
Messaggi: 524
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 15:59
Località: Monza (Mb)

Re: Ricarica clima autonoma

#3 Messaggio da leggere da huskywr240 » giovedì 8 aprile 2021, 21:24

Ho dato una sbirciata al video, ma dai per favore  :D
"Centinaia di euro di risparmio"...una ricarica puo' costare in genere tra i 60 e gli 80 euro, a volte meno, quindi questo kit che gia' costa 40euro e' una boiata.
Se i centinaia di euro li intende che la deve rifare di continuo ha una perdita e quindi sta buttando soldi, non risparmiando, va risolto il problema e non continuare a rimettere gas.
Se poi fai errori e perdi gas devi spendere per altre bombolette.
Se poi non basta il gas ne devi prendere altre.
Se poi hai gas di tipo vecchio non piu' in uso mischi due tipi di gas ?
In certi casi prima svuotano il gas vecchio e poi mettono quello nuovo che lo va a sostituire, in sintesi ok tutto ma alcuni lavori van fatti come si deve, da chi li sa fare, con attrezzatura professionale e non da "Peppino o' meccanico", "ammiocuggino" o "ghe pensi mi', che ci vorra' mai" per risparmiare cosa poi, 20/40 euro ?
Ma dai  :))
ImmagineImmagine
Saab 9-3 Aero Hirsch 2.8 V6 318,3 CV / 519,0 Nm 
:pirate:
 

theblackss84
Utente
Messaggi: 51
Iscritto il: martedì 9 agosto 2016, 20:29

Re: Ricarica clima autonoma

#4 Messaggio da leggere da theblackss84 » giovedì 8 aprile 2021, 21:28

Ciao husky, proprio per questo chiedevo se le indicazioni contenute in quel video sono valide o se c'è altro da sapere.

Detto questo, la mia Saab si scarica nell'arco di diversi anni, quindi credo sarebbe più costoso cercare la perdita che non effettuare la ricarica ogni x anni.

Vedo che insieme alla bombola di gas viene fornita una frusta con manometro. Quello in teoria dovrebbe essere sufficiente per evitare errori grossolani (ad esempio l'inserimento di troppo gas).

Detto questo come faccio a capire che gas c'è nel mio condiz? (Vorrei per l'appunto evitare di fare l'errore grossolano di mettere un gas sbagliato/diverso).

theblackss84
Utente
Messaggi: 51
Iscritto il: martedì 9 agosto 2016, 20:29

Re: Ricarica clima autonoma

#5 Messaggio da leggere da theblackss84 » giovedì 8 aprile 2021, 21:30

Nel video dice infatti che il kit costa 35 euro (36 per la precisione) con la frusta.

Le volte successive puoi comprare solo la bombola che costa 20 euri. Quindi i 36 euro solo la prima volta.

Detto questo ti vedo molto astioso verso questo video: per caso di lavoro fai ricariche ai condiz auto? :D

Avatar utente
huskywr240
Socio
Messaggi: 524
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 15:59
Località: Monza (Mb)

Re: Ricarica clima autonoma

#6 Messaggio da leggere da huskywr240 » giovedì 8 aprile 2021, 21:55

No, faccio lavori sulle mie auto personalmente da anni ed ho una ottima attrezzatura.
Non solo tagliandi o riparazioni ma anche modifiche come assetto, freni, modifiche impianto audio, lavori su interni, detailing ed elaborazione motore (esclusa la mappa della centralina che faccio fare).
Ci sono dei limiti a quel che puoi fare, ad esempio la pompa servosterzo l'ho appena fatta fare in Saab a 750euro, facendo da solo avrei risparmiato anche molto, ma senza ponte, manuale officina con coppie serraggio (il manuale Haynes non copre il modello Aero) e visto che era un casino ho evitato in questo caso.
La perdita non e' che ci voglia un secolo a trovarla, con l'apparecchio collegato vedono se ci sono perdite, in quel caso caricano il prodotto di controllo e poi verificano dove sia la perdita, nel mio caso fatto tutto in mia presenza in pochi minuti, quindi non si parla di perderci ore o cifre alte.
Mia madre non ne capisce una beata fava di auto e ha ricaricato nella sua ignoranza, io invece so che se perde va prima trovata la causa e cosi' ho fatto.
Tra ricerca guasto, valvola di ricambio e ricarica completa non ricordo di preciso ma avro' speso 80/100euro e ho risolto una volta per tutte, alla fine niente piu' problemi e ti costerebbe di piu' continuare a spendere 40 euro piu' le bombole per piu' volte, senza escludere rischi come detto o di mischiare gas di tipo diverso se non te ne intendi.
ImmagineImmagine
Saab 9-3 Aero Hirsch 2.8 V6 318,3 CV / 519,0 Nm 
:pirate:
 

Avatar utente
Lucantropo
Socio
Messaggi: 31137
Iscritto il: sabato 15 ottobre 2005, 17:13
Località: Bergamo

Re: Ricarica clima autonoma

#7 Messaggio da leggere da Lucantropo » giovedì 8 aprile 2021, 22:44

Sulla traversa anteriore, vicino al gancio del cofano c'è un adesivo blu/giallo con i dati del clima. Dovrebbe essere gas R410a, 640g se non ricordo male, per la 9-3NG... Per lo meno la mia con il B207.

L'importante è che chi ti fa la ricarica inserisca il modello di 9-3 giusto con la capienza giusta (sembra una banalità ma siamo alle solite, vedono 9-3 e cliccano la prima cosa che gli capita). La 9-3OG ad esempio contiene ben 800g di gas. Motorizzazioni diverse potrebbero avere quantità leggermente diverse per via di differenti componenti dell'impianto.

ImmagineImmagineImmagine
9-3 SE Cabriolet Full Sport Package, 1999. 2.0 turbo 200cv / 9-3 Sport-Sedan Vector Sentronic, 2010. 2.0 turbo 220cv by MapTun
Ex in famiglia: 900 Talladega Cabriolet 1997, 9000 Turbo 1991, 900 Turbo Sedan 4p 1985.


theblackss84
Utente
Messaggi: 51
Iscritto il: martedì 9 agosto 2016, 20:29

Re: Ricarica clima autonoma

#8 Messaggio da leggere da theblackss84 » giovedì 8 aprile 2021, 23:04

Ciao Lucantropo, grazie dell'info,domani controllo :)

È un po' strano che ci sia l'r410a perché sui vari siti che propongono bombolette di autoricarica propongono praticamente solo r134a. Bo.

theblackss84
Utente
Messaggi: 51
Iscritto il: martedì 9 agosto 2016, 20:29

Re: Ricarica clima autonoma

#9 Messaggio da leggere da theblackss84 » venerdì 9 aprile 2021, 12:00

Ho controllato, c'è una targa con scritto 680gr di r134a!

Avatar utente
Lucantropo
Socio
Messaggi: 31137
Iscritto il: sabato 15 ottobre 2005, 17:13
Località: Bergamo

Re: Ricarica clima autonoma

#10 Messaggio da leggere da Lucantropo » venerdì 9 aprile 2021, 13:37

Eh, la memoria mi ha giocato brutto scherzo e ho scambiato qualche numero :D 

ImmagineImmagineImmagine
9-3 SE Cabriolet Full Sport Package, 1999. 2.0 turbo 200cv / 9-3 Sport-Sedan Vector Sentronic, 2010. 2.0 turbo 220cv by MapTun
Ex in famiglia: 900 Talladega Cabriolet 1997, 9000 Turbo 1991, 900 Turbo Sedan 4p 1985.


theblackss84
Utente
Messaggi: 51
Iscritto il: martedì 9 agosto 2016, 20:29

Re: Ricarica clima autonoma

#11 Messaggio da leggere da theblackss84 » venerdì 9 aprile 2021, 13:46

Tranquillo succede , mi pareva strano perché l'r410a si usa negli impianti di condizionamento casalinghi.

Avatar utente
Lucantropo
Socio
Messaggi: 31137
Iscritto il: sabato 15 ottobre 2005, 17:13
Località: Bergamo

Re: Ricarica clima autonoma

#12 Messaggio da leggere da Lucantropo » venerdì 9 aprile 2021, 13:47

E infatti sarà stato un lapsus proprio per quella ragione -)

ImmagineImmagineImmagine
9-3 SE Cabriolet Full Sport Package, 1999. 2.0 turbo 200cv / 9-3 Sport-Sedan Vector Sentronic, 2010. 2.0 turbo 220cv by MapTun
Ex in famiglia: 900 Talladega Cabriolet 1997, 9000 Turbo 1991, 900 Turbo Sedan 4p 1985.


Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti