9-3OG - Sostituzione cilindri idraulici capote

Sezione dove raccogliere tutte le guide passo passo che possano aiutare ad eseguire personalmente operazioni di manutenzione/riparazione o realizzare lavori "fai da te".
Messaggio
Autore
Avatar utente
Lucantropo
Socio
Messaggi: 30295
Iscritto il: sabato 15 ottobre 2005, 17:13
Località: Bergamo
Contatta:

9-3OG - Sostituzione cilindri idraulici capote

#1 Messaggio da leggere da Lucantropo » domenica 19 giugno 2011, 18:33

L'operazione può apparire più complessa di quanto non sia. Nel senso che i passi sono pochi e semplici, ci può essere giusto qualche intoppo per il fatto che si lavori in una zona angusta quindi in certi casi è opportuno avere dita un po' abili e dalla presa salda.

Detto questo, la procedura che vado ad illustrare è condita da fotografie che ho scattato a suo tempo quando mi sono cimentato nella sostituzione di uno dei 4 cilindri idraulici in particolare uno del lato guida, con sensore di posizione e permette di evitare dei passaggi non necessari che invece il WIS suggerisce (in particolare non è necessario provvedere alla rimozione dei pannelli abitacolo posteriori per procedere con lo svincolo del cilindro dal telaio della macchina) . La guida è valida per tutti e 4 i cilindri che azionano la capote. Quelli lato passeggero sono più semplici in quanto non è necessario provvedere anche al cablaggio che interessa solo i cilindri del lato guida, essendo dotato di sensori di posizione a fine corsa.

Incominciamo. Questo è il cilindro nuovo, tanto per familiarizzare sulla sua forma e dimensione.
IMG_5167 (Copia).jpg
Azionare la capote fino a sollevare completamente il 5° arco ed il carter e fermare l'operazione in questo punto. Spegnere la macchina. Il carter resterà sollevato, il lunotto invece diventa "morto", ma non si richiuderà a patto che abbiate l'accortezza di lasciarlo in posizione completamente sollevata e quindi "schiacciato" verso l'abitacolo.

A questo punto bisogna iniziare a svincolare il cilindro che ci interessa sostituire. Per farlo bisogna iniziare con l'estrazione della molletta che fa da fermo al perno di fissaggio del cilindro. Rimuoverla completamente.
IMG_5169 (Copia).jpg
Fatto questo bisogna poi togliere il fermo che fissa l'estremità dello stelo al telaio della capote. Sollevarlo partendo dal basso e una volta svincolato estrarlo completamente dal lato.
IMG_5170 (Copia).jpg
IMG_5173 (Copia).jpg
Per rimuovere l'ultimo vincolo (il perno) tirarlo verso destra utilizzando una pinzetta o qualcosa che si possa insinuare nella scanalatura presente. Non dovrebbe essere in grado di cascare da nessuna parte in quanto non può uscire completamente, andando a toccare contro al telaio dell'altro cilindro. Se invece state rimuovendo il cilindro a fianco, fate attenzione.. se esce completamente, meglio per voi,(attenzione a non farlo cadere dove non vorreste) non dovrete rimuoverlo dopo e vi faciliterà le cose nella rimozione del cilindro.
IMG_5174 (Copia).jpg
A questo punto potete rimuovere il cilindro. Potrebbe sembrarvi ancora incastrato.. in quanto sul lato opposto al perno che avete apposta spostato verso l'esterno ce n'è uno fisso sul telaio, che non si può rimuovere. Dovrete dunque armeggiare un po' con il cilindro ruotandolo e tirandolo pian piano per divincolarlo dal perno. Potete aiutarvi muovendo leggermente il 5° arco con la mano (l'impianto idraulico non è in pressione quindi riuscirete a muoverlo) per agevolare l'uscita del cilindro.
IMG_5175 (Copia).jpg
Il Cilindro non è molto facile da estrarre completamente per via del posizionamento a L dei raccordi.. i tubi di conseguenza (in particolare quello inferiore che fa una U su se stesso) oppongono una certa resistenza per cui dovrete tirare verso di voi con un po' di decisione.
IMG_5176 (Copia).jpg
Durante l'estrazione dei cilindro fate attenzione al perno mobile.. si estrae spingendolo all'interno, verso la sede del cilindro, vi conviene rimuoverlo e tenerlo da qualche parte in attesa di montare il nuovo cilindro, altrimenti potrebbe uscire dalla sua posizione e cascarvi nel buco sottostante e potrebbe non essere facile/possibile recuperarlo. Una volta estratto il cilindro, vi conviene togliere subito anche il perno.
IMG_5181 (Copia).jpg
A questo punto svitate i raccordi dei tubi. Non uscirà molto olio, ma una pezza a portata di mano sicuramente vi farà comodo. Una volta estratto il cilindro fate attenzione in caso doveste/voleste/vi capitasse di muovere lo stelo; il cilindro è ancora pieno d'olio e lo schizzerebbe fuori dai raccordi. Anche il cilindro nuovo è (dovrebbe essere) già pieno d'olio per cui vale lo stesso discorso quando rimuoverete i tappi per collegarlo.

Se state sostituendo un cilindro senza sensori di posizione siete a metà del lavoro. Per montare il nuovo dovrete fare tutto esattamente al contrario.

Se invece state sostituendo un cilindro con i sensori di posizione c'è ancora un passo da fare. Scollegare il connettore.

Per raggiungere il connettore bisogna rimuovere il rivestimento laterale del bagagliaio. Per farlo sollevare la modanatura/guarnizione che fa da bordo sul parafango, sulla quale va in battuta il carter quando si chiude. E' semplicemente posizionata ad incastro, quando non dovrebbe esservi difficile rimuoverla.
IMG_5193 (Copia).jpg
IMG_5194 (Copia).jpg
Svitate anche il bullone che tiene ferma questa placca di plastica. Vi sarà utile più tardi quando dovrete togliere il vecchio cablaggio e tirare quello del nuovo cilindro.
IMG_5203.jpg
Rimossa questa dovete togliere anche un paio di bulloni di plastica che fissano la moquette sottostante. Il cablaggio che vi interessa è posto li dietro.
IMG_5197 (Copia).jpg
A questo punto seguito il cavo del vecchio cilindro e scollegate il connettore (sono due, uno è quello dell'altro cilindro).
IMG_5198 (Copia).jpg
Rimuovete il cilindro vecchio dall'auto.

Fate tutto all'inverso per rimontare il nuovo cilindro.

A montaggio ultimato accendete l'auto e completate 5 cicli completi di chiusura/apertura della capote per testarne il funzionamento e contemporaneamente spurgare eventuali bolle d'aria presenti nel circuito. Potrebbe accadere che la capote si blocchi e che il SID dica "Capote fuori uso", questo significa che la pompa sta pescando aria e il sistema si blocca automaticamente in caso di "bassa pressione dell'olio". Se questo dovesse accadere tornate indietro premendo nel senso inverso il pulsante della capote e poi riprendere l'operazione. A me comunque non è successo, il meccanismo ha cominciato a funzionare perfettamente da subito.

Dopo questo ciclo di spurgo, verificate il livello dell'olio nel serbatoio della pompa idraulica e se occorre rabboccatelo. Per questa operazione seguite questa guida: http://www.saabwayclub.com/forum/viewto ... =14&t=5236

ImmagineImmagineImmagine
9-3 SE Cabriolet Full Sport Package, 1999. 2.0 turbo 200cv / 9-3 Sport-Sedan Vector Sentronic, 2010. 2.0 turbo 175cv
Ex in famiglia: 900 Talladega Cabriolet 1997, 9000 Turbo 1991, 900 Turbo 8v 1984.


Avatar utente
jpm
Moderatore
Messaggi: 6184
Iscritto il: martedì 26 gennaio 2010, 20:15
Località: San Marino

Re: 9-3OG - Sostituzione cilindri idraulici capote

#2 Messaggio da leggere da jpm » domenica 19 giugno 2011, 18:52

Bravissimo!
... spero che mi serva, un giorno!
(Voglia estiva di cabrio) :vilain:
SAAB 900 SE Talladega Sensonic my1997

squarcia1955
Utente
Messaggi: 507
Iscritto il: venerdì 2 luglio 2010, 14:39

Re: 9-3OG - Sostituzione cilindri idraulici capote

#3 Messaggio da leggere da squarcia1955 » domenica 19 giugno 2011, 23:25

lo devimfare io mi sto interessando adm una chiusa e tu ormai lo devi fare con una scoperta :D

enric0
Utente
Messaggi: 187
Iscritto il: mercoledì 29 giugno 2011, 19:56

Re: 9-3OG - Sostituzione cilindri idraulici capote

#4 Messaggio da leggere da enric0 » mercoledì 2 maggio 2012, 19:28

Sganciare la guarnizione in quel modo rischio un malore :!
Immagine
Saab 9-3 OG Turbo Cabrio SE 185cv 1998

Avatar utente
Lucantropo
Socio
Messaggi: 30295
Iscritto il: sabato 15 ottobre 2005, 17:13
Località: Bergamo
Contatta:

Re: 9-3OG - Sostituzione cilindri idraulici capote

#5 Messaggio da leggere da Lucantropo » mercoledì 2 maggio 2012, 21:05

Non capisco.. :naive: :o(

ImmagineImmagineImmagine
9-3 SE Cabriolet Full Sport Package, 1999. 2.0 turbo 200cv / 9-3 Sport-Sedan Vector Sentronic, 2010. 2.0 turbo 175cv
Ex in famiglia: 900 Talladega Cabriolet 1997, 9000 Turbo 1991, 900 Turbo 8v 1984.


Avatar utente
marcofinnista
Utente
Messaggi: 13333
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 23:27
Località: Roma

Re: 9-3OG - Sostituzione cilindri idraulici capote

#6 Messaggio da leggere da marcofinnista » mercoledì 2 maggio 2012, 22:14

Forse avrebbe paura asmontare la guarnizione...pensa se vedeva la mia smembrata glie prendeva un colpo direttamente :D :D :D
ATTUALI: - 9.3OG coupe Lpt 1998 Stage 4- 900NG Talladega 1998 stage 4 - C900 EP cabriolet 1991
EX: 900NG Aero 1996 NORDIC Stage 3 - 9..93SE 2.0T (Taliaferro stg1) - 9.5 2.0t '98 - 9.3 NG 2.2Tid '03 - 9000CSE2.0T'93 the best

Avatar utente
Lucantropo
Socio
Messaggi: 30295
Iscritto il: sabato 15 ottobre 2005, 17:13
Località: Bergamo
Contatta:

Re: 9-3OG - Sostituzione cilindri idraulici capote

#7 Messaggio da leggere da Lucantropo » mercoledì 2 maggio 2012, 22:18

ahhh.. avevo letto "sganciare la guarnizione in quel modo rischio un molare"... :o( :o( :x

Comunque la guarnizione viene via semplicemente tirandola, è su a pressione.. :)

ImmagineImmagineImmagine
9-3 SE Cabriolet Full Sport Package, 1999. 2.0 turbo 200cv / 9-3 Sport-Sedan Vector Sentronic, 2010. 2.0 turbo 175cv
Ex in famiglia: 900 Talladega Cabriolet 1997, 9000 Turbo 1991, 900 Turbo 8v 1984.


mastergi
Utente
Messaggi: 7
Iscritto il: lunedì 8 agosto 2011, 22:06

Re: 9-3OG - Sostituzione cilindri idraulici capote

#8 Messaggio da leggere da mastergi » venerdì 19 gennaio 2018, 7:25

ciao, mi hanno detto che scollegando la capota della vettura poi bisogna riprogrammarla in un centro saab perchè va in protezione...vero?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti