assicurazioni e risarcimenti

Per parlare liberamente Off Topic

Moderatore: Consiglio Direttivo

Messaggio
Autore
botte
Utente
Messaggi: 77
Iscritto il: sabato 15 novembre 2014, 10:49

assicurazioni e risarcimenti

#1 Messaggio da leggere da botte » mercoledì 3 luglio 2019, 18:27

Ciao a tutti, apro un nuovo topic in quanto gli altri che trattano l'argomento che ho cercato trattano solamente di auto storiche.

Un mese fa la mia ragazza ha subito un incidente per colpa di un altra macchina che non ha fatto lo stop e la mia alfa 156 ha subito un brutto colpo. A prima vista si nota cofano, paraurti, fianchetto laterale, una crepa di una decina di cm sul telaio vicino al duomo destro; aprendo il cofano tutto quello che sta alla destra del monoblocco si è spostato ed arriva a sfiorare la cinghia servizi. Il motore funziona ma vibra molto (potrebbe essere solo il supporto motore, bo...). Insomma i danni sono sicuramente molto maggiori rispetto al valore della macchina, quindi non ho nemmeno fatto fare un preventivo approfondito nell'attesa che arrivi il perito dell'assicurazione; tra l'altro ci ha impiegato un mese per venire a vederla quindi per fortuna che la 9000 non si tira mai indietro altrimenti non so come avremmo fatto.

Il perito mi comunica che la riparazione è antieconomica e mi dice che la mia macchina vale al massimo un migliaio di euro.
Gli faccio presente che so benissimo che il valore commerciale dell'auto è basso (270 mila km per una macchina del 2004) ma che con 1000 euro se ne prendessi una usata potrei comprarmi una macchina uguale ma sicuramente non fargli la manutenzione per rimetterla al pari della mia, che è perfettamente in ordine con molti lavori di usura eseguiti dopo i 200 mila (frizione, ammortizzatori, distribuzione, supporti motore, braccetti anteriori e posteriori, nessuna traccia di ruggine, carrozzeria ed interni quasi perfetti, gomme nuove estive ed invernali ecc ecc) tanto che è dimostrabile che la macchina ha fatto 70 mila km in meno di due anni e mezzo (senza alcun guasto, anche se questo è più difficile da dimostrare).
Mi dice allora di mandargli le fatture dei lavori e vedrà cosa può fare ma che comunque la valutazione non si potrà scostare molto dai 1000 euro.

Premesso che ho le fatture dei soli ricambi in quanto i lavori me li facevo io, a parte frizione e distribuzione (dei quali ho le fatture delle officine) secondo voi esiste qualche possibilità che mi venga risarcita una cifra congrua nel caso in cui mi appoggi ad un legale oppure sarebbero solo soldi spesi per nulla? 
Sia chiaro che non mi interessa lucrarci sopra ma i 1000 euro di cui mi parla il perito mi sembrano pochini, considerando anche che un jtd 8v di quegli anni li può fare tranquillamente 500 mila km...

Avatar utente
marcofinnista
Utente
Messaggi: 13735
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 23:27
Località: Roma

Re: assicurazioni e risarcimenti

#2 Messaggio da leggere da marcofinnista » mercoledì 3 luglio 2019, 19:04

Io ci sono passato diverse volte in questa situazione e ti  confermo che purtroppo e' cosi' l'assicurazione ti risarcisce il valore commerciale dell'auto al momento del sinistro ed e' a discrezione / buon cuore del perito rivedere al rialzo, ma entro limiti non molto ampi, la quotazione dell'auto in relazione delle sue condizioni. Conviene percorrere la via bonaria cercando di fare un po il pianto greco al perito se l'auto e' in ottime condizioni cercando di tirare su al massimo l'offerta della compagnia, smantellare rapidamente la macchina per poi rivenderne quanto rimasto di buono e rottamare il resto, tanto alla compagnia non interessa altro che il foglio di rottamazione nessuno andra' ad interessarsi di come era l'auto rottamata quindi fra risarcimento e vendita dei pezzi alla fine della fiera potrebbe andarti bene. Seconda via e' portare l'auto in officina fare eseguire la riparazione a regola d'arte e presentare la fattura alla compagnia tramite un avvocato, in tal caso dovranno pagare per intero la riparazione ma c'e' da anticipare la somma necessaria alla riparazione e mettersi comodi in attesa dell'assegno che di certo non staccheranno rapidamente. In questa seconda opzione e' bene farsi fare un preventivo scritto e dettagliato per valutare l'entita' finale del danno e carta alla mano farsi consigliare dal proprio legale di fiducia prima di imbarcarsi a testa bassa nell'impresa.
ATTUALI: - 9.3OG coupe 1998 Stage 4- C900EP cabrio 1991 - Volvo XC90 d5 AWD Sport
EX: 900talladega stg4 - 900NG Aero Stg3 - 993SE 2.0T (Taliaferro stg1) - 9.5 2.0t '98 - 9.3 NG 2.2Tid '03 - 9000CSE2.0T'93 the best

Avatar utente
federico68
Socio
Messaggi: 593
Iscritto il: martedì 3 settembre 2013, 17:45
Località: Treviso

Re: assicurazioni e risarcimenti

#3 Messaggio da leggere da federico68 » giovedì 4 luglio 2019, 9:01

Ciao Botte,
oltre al valore commerciale dell'auto ti dovranno risarcire, il costo del passaggio di proprietà per l'acquisto di un'altra auto, il mancato godimento del bollo della macchina incidentata ed il cosidetto FRAM (fermo reperimento analogo mezzo) e cioè il tempo che in teoria ci metti a recuperare sul mercato un mezzo simile a quello danneggiato.
Per il resto, se non è un auto storica (ASI), non è facile ottenere un risarcimento per l'intera spesa di riparazione. Molto dipende da quanto è la differenza tra le due somme, da chi è la compagnia che deve risarcire. Comunque se intendi andare fino in fondo, probabilmente dovrai affrontare un contenzioso, per cui ti conviene affidarti ad un buon legale esperto in materia. 
Federico

9.3 SH TTID Aero 1.9 180 cv my 2010
EX 9.3 OG Cabrio Aero 2.0 turbo my 2001
EX C900 Coupè EP 16V my 1991
EX 9.3 SH Linear 1.9 Tid 150 cv my 2008

Avatar utente
vincz
Utente
Messaggi: 1267
Iscritto il: lunedì 29 luglio 2013, 12:13

Re: assicurazioni e risarcimenti

#4 Messaggio da leggere da vincz » giovedì 4 luglio 2019, 10:39

Aggiungo che un grosso scoglio da superare è il Liquidatore della compagnia assicurativa. Il Perito con la perizia dà soltanto un "parere". A me è capitato che il Liquidatore non ha preso in considerazione la perizia. Dopo avergli inutilmente spiegato che la parte avversaria aveva violato ben 3 articoli del codice della strada, purtroppo non c'è stato niente da fare. Il Liquidatore invece di risarcire il danno mi voleva costringere a fare causa...........grandissimo figl.....
d.........*****
9³ Vector 2.2TiD M.Y. 2004 Nocturne Blue

Avatar utente
marcofinnista
Utente
Messaggi: 13735
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 23:27
Località: Roma

Re: assicurazioni e risarcimenti

#5 Messaggio da leggere da marcofinnista » giovedì 4 luglio 2019, 14:06

In ogni caso, dopo una partenza bonaria per capire che aria tira e' sempre buona norma essere assistiti da un legale tanto quello lo paga la compagnia e sanno bene "come muoversi"  :sorry:  
ATTUALI: - 9.3OG coupe 1998 Stage 4- C900EP cabrio 1991 - Volvo XC90 d5 AWD Sport
EX: 900talladega stg4 - 900NG Aero Stg3 - 993SE 2.0T (Taliaferro stg1) - 9.5 2.0t '98 - 9.3 NG 2.2Tid '03 - 9000CSE2.0T'93 the best

Avatar utente
autoeconomo
Segretario
Messaggi: 7068
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 19:51
Località: Trieste

Re: assicurazioni e risarcimenti

#6 Messaggio da leggere da autoeconomo » giovedì 4 luglio 2019, 14:17

federico68 ha scritto:
giovedì 4 luglio 2019, 9:01
Ciao Botte,
oltre al valore commerciale dell'auto ti dovranno risarcire, il costo del passaggio di proprietà per l'acquisto di un'altra auto, il mancato godimento del bollo della macchina incidentata ed il cosidetto FRAM (fermo reperimento analogo mezzo) e cioè il tempo che in teoria ci metti a recuperare sul mercato un mezzo simile a quello danneggiato.
Per il resto, se non è un auto storica (ASI), non è facile ottenere un risarcimento per l'intera spesa di riparazione. Molto dipende da quanto è la differenza tra le due somme, da chi è la compagnia che deve risarcire. Comunque se intendi andare fino in fondo, probabilmente dovrai affrontare un contenzioso, per cui ti conviene affidarti ad un buon legale esperto in materia. 

Quindi potrebbe convenire sempre farle storiche? Anche le ultra ventennali?
Saab passate: 900 Sedan Turbo, 9000CD, 9000CSE, 9-5 SE, 900NG Aero.
Ora: Saab 900 Turbo 16, Saab 9000 Aero, Saab 9-3NG MY03 Vector

Avatar utente
marcofinnista
Utente
Messaggi: 13735
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 23:27
Località: Roma

Re: assicurazioni e risarcimenti

#7 Messaggio da leggere da marcofinnista » giovedì 4 luglio 2019, 14:48

Si se sono auto in ottimo stato e che hanno un valore ben piu' elevato su Ruoteclassiche rispetto ad un modello semplicemente vecchio e non ASI ad es. una 900NG se e' quotata a peso del ferro vecchio su EUROTAX e magari Ruoteclassiche te la quota a 3.500 ha un senso.
Tuttavia ritornando in tema se l'auto vale 1.000 e ce ne sono 2.000 o 2.500 di danni puoi pure azzardare la riparazione ed intentare la causa ma se la riparazione ne costa 4 o 5.000 meglio rottamare e mettersi l'anima in pace che la differenza la guadagni di salute. 
ATTUALI: - 9.3OG coupe 1998 Stage 4- C900EP cabrio 1991 - Volvo XC90 d5 AWD Sport
EX: 900talladega stg4 - 900NG Aero Stg3 - 993SE 2.0T (Taliaferro stg1) - 9.5 2.0t '98 - 9.3 NG 2.2Tid '03 - 9000CSE2.0T'93 the best

Avatar utente
forletto
Vicepresidente
Messaggi: 1175
Iscritto il: giovedì 8 settembre 2005, 22:18
Località: Parma

Re: assicurazioni e risarcimenti

#8 Messaggio da leggere da forletto » sabato 6 luglio 2019, 14:49

Avendo quotidianamente a che fare con queste situazioni, non posso fare altro che confermare quanto già scritto. L’unica via da percorrere è quella di trovare un riparatore che contenendo i costi (materiale usato o non originale, tipo di lavorazione più snella possibile) possa arrivare a concordare una cifra che possa discostarsi relativamente poco dal massimo valore antesinistro+passaggio. Mi è capitato di riparare auto datate ma conservate benissimo, con sinistro attivo, è qualcosa si riesce a spuntare, magari con una piccola integrazione da parte del cliente.
Confermo anche lo scoglio del liquidatore. Il perito fa la sua stima, ma poi il borsello lo apre lui, e prima di aprirlo fa le pulci a tutto.
Alfa 156 è una vettura i cui ricambi usati sono ben reperibili così come i nuovi di concorrenza. È un po’ delicata da riparare sulla parte anteriore, i due longheroni sono di origine Fiat Tipo e le mensole per sostenere i parafanghi fanno sputare il sangue per fare un giusto allineamento, un po’ come tutte le auto del Gruppo Fiat di quell’epoca. Se la sentì vibrare è sicuramente perché il motore è in sforzo con i longheroni disallineati. Un carrozziere bravo te la mette in centro senza ancorarla su banco e va a posto che è una bellezza, con un po’ di pazienza.
In bocca al lupo, tienici aggiornati
Immagine

SAAB 9-3 Cabrio TTid Aero del 2008
FIAT 450 DT del 1968
FIAT 500 F I°serie del 1965

botte
Utente
Messaggi: 77
Iscritto il: sabato 15 novembre 2014, 10:49

Re: assicurazioni e risarcimenti

#9 Messaggio da leggere da botte » mercoledì 17 luglio 2019, 21:55

ringrazio tutti per i consigli, non ho ancora parlato con il liquidatore quindi non so ancora come andrà a finire.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti